Search
× Search

In Vetrina

Redazione Horeca
/ Categories: Novità & Eventi, Locali

Terrazze ed ex fabbriche, l'aperitivo a Torino ha nuovi luoghi

L’estate è arrivata. Ed è arrivato il tempo dei dehors, (a Torino vanno di moda quelli nelle ex fabbriche) e delle terrazze. Di luoghi freschi, magari con un po’ di verde dove prendere un aperitivo o cenare. L’inaugurazione, l'altra sera, con una festa di Edit Garden lo spazio aperto- coperto che è la nuova sfida del polo gastronomico di Barriera di Milano nato in quella che era un ex fabbrica di tubi, sancisce ufficialmente l’inizio della stagione del divertimento estivo. Un’area di quasi 500 metri quadrati, con 150 piante e 150 coperti che da stasera alle 18 (e fino all’una di notte) saranno aperti a tutti. Due food truck completano l’allestimento: uno dedicato a tapas e creazioni di street food che saranno il centro dell’offerta gastronomica. Nell’altro invece i bartender di Edit insieme a star della mixology come Mirko Turconi (ex Piano 35) prepareranno ogni genere di cocktail oltre a proporre una interessante serie di birre e di vini al calice. Poi ci sarà la musica: il martedì alle 19 l’aperitivo " Happy tuesday" e il venerdì dalle 23 alle 2 con la serata una "Notte in fabbrica" con i Gandalf, il progetto "live in the mix con Degio ai piatti e Diego Grassedonio al sax e The Karma Keeper.

E’ in un’altra ex fabbrica, le Ogr ( l’altro dehors di gran moda tra giovani e meno giovani a Torino. " Snodo" ti manda fuori" ultima creatura del polo polifunzionale di corso Castelfidardo dove la Juventus organizza i suoi festeggiamenti e dove i torinesi vanno per sentirsi un po’ a New York. Un polo che comprende un bar, un bistrot, la social table, la lounge e il ristorante gastronomico. Inaugurato a metà maggio, nella corte ovest dell’ex fabbrica il dehors, oltre 2300 metri quadrati di superficie, è aperto sette giorni su sette dal mattino a notte inoltrata. Dominato da grandi platani e dalla Torre dell’acqua delle ex Ogr propone drink, cibo, musica. E soprattutto relax.

L’altra novità della stagione estiva a Torino è Casa Goffi Dpo aver rilanciato la storica trattoria di corso Casale, diventato oggi un ristorante di fine dining, lo stesso gruppo di imprenditori ha aperto questo locale sul Po cui si accede dal parco Michelotti, uno dei poch luoghi di Torino dove si può mangiare o bere qualcosa con vista fiume

Più classici, ma molto eleganti sono tre dehors in centro città: quello della Farmacia del Cambio, in piazza Carignano, aperto dalla colazione all’aperitivo. Quello spettacolare di Opposto in piazza Vittorio Veneto di fronte alla Gran madre e alla collina. E infine quello, quasi segreto, nel cortile di un palazzo barocco, dei Magazzini Oz in via Giolitti.

Poi le terrazze: stupende, spettacolari, sono la vera novità degli ultimi anni delle estati torinesi. Terrazze di hotel: quella del Turin Palace di via Sacchi, 500 metri quadri, 120 posti con vista dalle Alpi a Superga e la possibilità di un aperitivo o di una cena. E quello di un altro lussuoso albergo il rooftop dell’Nh Carlina dove sembra di essere davvero sotto la Mole. Ma bisogna prenotare, perchè i tavoli sono pochi.


 fonte:la repubblica
Print
709 Rate this article:
No rating

Eventi

RSS
12

Corsi e formazione

LavoroTurismo Job Day Read more

LavoroTurismo Job Day

09/10/2018 - 13/10/2018

Cercare personale e trovare lavoro nel settore alberghiero e turistico adesso è facile; Il 9 ottobre 2018 al Palacongressi di Rimini, durante Hospitality Day, si svolgerà l’evento nell’evento. Vai alla notizia

RSS
12345678

Speciale senza glutine

SOCIAL

NEWSLETTER

Nome: 
Email:


CONTATTI

 info@horeca.it

 

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2019 - Portale Horeca - P.IVA 09045590016
Back To Top