Search
× Search

In Vetrina

Horeca staff
/ Categories: Comunicazione

Salva la tua Birra!

                             In Italia la birra è l’unica bevanda
                    da pasto a pagare le accise


In tutta Europa l’accisa è un’imposta sulla produzione e la vendita delle bevande alcoliche. In Italia, però, fra le bevande alcoliche da pasto la birra è l’unica a pagare questa imposta, per di più in misura elevata (il vino, ad esempio, beneficia di un’accisa pari a zero). Si tratta di una evidente discriminazione, che sarebbe giusto risolvere riducendo il valore dell’accisa sulla birra.

Accisa, un’imposta che “cade sopra” solo alcuni prodotti. L’accisa (dall’olandese accijns che viene dal latino accidere, “cadere sopra”) è un’imposta che si applica in tutta Europa sulla fabbricazione e sulla vendita di alcuni prodotti di consumo: bevande alcoliche, prodotti energetici ed elettricità, tabacchi. L’accisa grava sulla quantità dei beni prodotti, a differenza dell’IVA che si applica sul valore del prodotto. Per questo l’accisa si esprime in valori assoluti rapportati all’unità di misura del prodotto, mentre l’IVA è espressa in termini di percentuale sul valore del prodotto. L’accisa concorre a formare il valore del prodotto al quale si applica. Pertanto l’IVA sui prodotti soggetti ad accisa grava anche sulla stessa accisa. In altri termini, si pagano tasse su tasse.  In Italia, le accise oggi gravanti sui prodotti alcolici sono le seguenti:


Considerando i consumi di bevande alcoliche nel nostro Paese, si vede che:
le accise sono applicate soltanto sul 40% del totale di alcol consumato ogni anno;
la birra è l’unica bevanda da pasto gravata da accise.


Print
10204 Rate this article:
No rating

Documents to download

Eventi

RSS

Collabora con noi

SOCIAL

NEWSLETTER

Nome: 
Email:


CONTATTI

 info@horeca.it

 

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2020 - Portale Horeca - P.IVA 09045590016
Back To Top