Portale Horeca

Once Upon a Time...

 

Horeca staff
/ Categories: Experience Italia

I trend 2021 per un aperitivo all'aperto


Apertivo in barca, in montagna o pic nic in città? 

La pandemia ha cambiato le regole di tanti aspetti della nostra "vecchia" vita quotidiana ma tutti non vediamo l'ora di tornare a divertirci, come e più di prima, anche per un evento amatissimo come l'aperitivo. E poiché insieme alla voglia di uscire e di stare insieme è arrivata anche la bella stagione, si può finalmente pensare di organizzare un evento all'aperto coinvolgente e spensierato. Le migliori location legate al clima di tarda primavera e inizio estate sono tre: si può fare un aperitivo in barca oppure un aperitivo in montagna, magari in baita, con vista sulle vette più alte, o ancora un aperitivo pic nic. Per ognuno di questi tre eventi ecco quali sono i trucchi e i consigli per organizzarli al meglio.

Aperitivo in barca al tramonto

Ora che finalmente, grazie alla primavera, siamo tornati anche a vivere il mare e le località balneari, che cosa c'è di meglio di dedicarsi alla preparazione di un evento tanto a lungo sognato, in particolare nei mesi di lockdown, come un aperitivo in barca a vela? Allora diamoci dentro, ricordandoci però alcune cose che sono molto importanti per la riuscita di un evento tra le onde. Per prima cosa è importantissimo scegliere l'abbigliamento giusto: in barca si sta scalzi e con bermuda e vestiti comodi e leggeri.

Aperitivo in montagna a tutta natura

Al mare e alle onde azzurre preferite le alte vette e le cime rocciose? Nessun problema: la cosa più importante è ovviamente organizzarsi bene. Non bisogna dimenticare innanzitutto un telo con il fondo impermeabile sopra al quale sedersi o mettere anche il classico plaid e ancora appoggiare tutto il necessario. Ovvero: bicchieri, piatti e tovaglioli di carta; contenitori richiudibili nei quali portare gli stuzzichini fatti a casa; una borsa frigo nella quale inserire questi contenitori e ovviamente il necessario anche per la parte drink; salviettine umidificate per lavare le mani ogni qual volta se ne ha bisogno; apribottiglie e coltellino multiuso; un sacchetto grande nel quale alla fine della serata raccogliere tutti i rifiuti per riportarli a valle senza lasciare “ricordi”.

Organizzare il perfetto aperitivo pic nic

Per un aperitivo all'aria aperta divertente e coinvolgente non è necessario scappare in barca a vela o scalare le vette più alte delle nostre montagne: anche scegliendo come location i prati verdi di campagna o quelli comunque affascinanti di un parco cittadino si può realizzare un aperitivo pic nic che sia un evento da ricordare. Come nel caso della montagna è importante l'organizzazione dettagliata non potendo contare, come invece in barca, su tavoli, sedie e cucina. Anche in questo caso allora un telo con fondo impermeabile sopra al quale sedersi o appoggiare un plaid e tutto il necessario per bere e mangiare è la prima cosa da portare con sé. Infine, sono necessari anche apribottiglie, salviettine umidificate per pulirsi le mani e un sacchetto nel quale raccogliere i rifiuti.

fonte:https://www.sanbitter.it/magazine

Previous Article Da Fabbri 1905 due ricette per celebrare la Giornata della Celiachia e il World Baking Day
Next Article Alla scoperta di Green Pea, il primo green retail park al mondo
Print
1507 Rate this article:
No rating

Comments

Please login or register to post comments.

Cerca il tuo articolo

Termini Di UtilizzoPrivacyCopyright 2021 - Portale Horeca - P.IVA 09045590016
Back To Top